Allevamento Ittico

Allevamento ittico dove la sostenibilità per loro è la capacità di mantenere le loro attività nel tempo in relazione a diverse variabili, soprattutto ambientali, sociali ed economiche valutate in prospettiva, applicando le regole della “coltura responsabile”, a salvaguardia dell’ambiente.

Il Progetto si fonda su una gestione più sostenibile ed economica dello scarto organico prodotto migliorando al tempo stesso le condizioni igienico-sanitarie dell’ambiente di lavorazione e stoccaggio, rispondendo contemporaneamente a esigenze logistiche e organizzative, nonché a criteri di costo.

In questo scenario è stato inserito l’utilizzo del macchinario ECOSWISS EFR per trattare lo scarto organico rappresentato dagli storioni.

Problema

  • Di primaria importanza eliminare i cattivi odori dalla zona di raccolta e stoccaggio dei rifiuti (bidoni in plastica) ed evitare utilizzo cella refrigerata dedicata.
  • Ridurre la presenza di insetti e animali selvatici (topi, gatti e uccelli) che si annidano nei pressi dei contenitori dei rifiuti attratti dal pesce.
  • Ridurre in modo rilevante/eliminare i ritiri dei contenitori contenenti il rifiuto organico “speciale” (Categoria 3)
  • Ridurre la frequente attività di lavaggio, condizionamento e sanitizzazione dei bidoni dedicati alla raccolta e stoccaggio degli scarti organici
  • Trovare una soluzione sostenibile in linea con la politica dell’Azienda di promuovere un’attività Eco-sostenibile in grado di ridurre impatto di CO2 prodotto dalla propria attività.

    SOLUZIONE ADOTTATA

    Utilizzo di un macchinario EFR 100 per gestire lo scarto umido organico prodotto giornalmente dalla struttura.

    Impatto sui rifiuti con utilizzo di EFR

    • Decine di migliaia di Kg di scarto organico annuo prodotto
    • Riduzione rifiuto organico prodotto/anno oltre il 70%
    • Kg di Residuo secco utilizzabile come risorsa oltre i 10’000 Kg

    Elenco Vantaggi e Risparmi Economici (quantificabili)

    • Eliminazione totale cattivi odori nei pressi di tutta la struttura
      valore non quantificabile ma di grande impatto/immagine per l’azienda; fondamentale per la scelta dell’acquisto del macchinario
    • Non implementare ed utilizzare nuova cella refrigerata per lo stoccaggio dello scarto organico ritenuta necessaria e fondamentale nelle stagioni calde (100%)
    • Eliminazione totale dei costi di manutenzione e riparazione della cella refrigerata
    • Riduzione costi personale per pulizia, ricondizionamento e sanitizzazione area refrigerata e stoccaggio rifiuto organico (circa 80%)
    • Miglioramento del decoro e pulizia generale dell’area esterna della struttura valore non quantificabile ma di grande impatto/immagine!
    • Eliminazione costi extra di bonifica periodica degli instetti (mosche) e de-ratizzazione
    • Eliminazione totale del ritiro del rifiuto organico valore oltre i 10K €/anno